Alimentazione Green: Le diete ecologiche

Siete pronti a trasformare le vostre abitudini alimentari? Non avete mai pensato a una dieta ecologica?

Parliamo di un sistema di nutrizione a base di naturale, una novità per migliorare le funzioni vitali e sfruttare i vantaggi dell’economia green.

dieta biologica

Per la prima volta si sente parlare di alimentazione eco sensibile a favore sia della salute delle persone che dell’ambiente. Moltissime persone stanno valutando questa possibilità e ovviamente l’idea è quella di acquistare alimenti a KM zero, biologici o di produzione artigianale.

Come iniziare?

Per prima cosa è necessario consumare prodotti freschi e di stagione, questo permette di essere sicuri di acquistare prodotti genuini e a km zero. Il vantaggio è quello di poter ottenere un sapore vero e un grande apporto nutrizionale che permette di stare in salute.

Un'altra abitudine sarebbe quella di coltivare l’orto, in questo modo è possibile ottenere il fabbisogno di frutta e verdura nella propria alimentazione. Mangiare a casa invece che al ristorante, permette di avere il controllo sugli ingredienti utilizzati e con la sicurezza di sapere cosa di consuma.

Ove possibile ridurre l’utilizzo dei cibi confezionati, dalle patatine ai legumi in scatola. Per sviluppare un’alimentazione green è necessario dire addio alle confezioni, permettendo di ridurre gli imballaggi nell’ambiente.  La dieta green è variata e fantasiosa e aiuta anche a perdere peso, senza dover rinunciare a diete troppo drastiche o allo stress di vedere le porzioni ridotte.

Gli alimenti devono essere biologici, il sale va ridotto sostituendolo con spezie: alloro, rosmarino, salvia, basilico. Non dimenticate di assumere fino a due litri di acqua al giorno e di consumare in modo regolare frutta, verdura e proteine. Consigliata la verdura cruda in grandi quantità mentre il formaggio e le uova si devono alternare.

Attenzione al livello glicemico che porta ad aumentare la sensazione di fa e di conseguenza ad ingrassare.