Coltivare Ortaggi e Patate in Spazi Ristretti

Coltivazione Fai da Te. Sono moltissimi gli amanti della coltivazione,

ma sono in pochi quelli che possono disporre di uno spazio adatto per la coltivazione di Patate e Ortaggi, in questo articolo daremo alcune indicazioni su come coltivare Ortaggi e Patate in spazi ristretti. Per fare questa coltivazione non è poi cosi difficile, in quanto servono pochi attrezzi e seguire dei semplici passi. Ovviamente oggi parleremo in maniera specifica di come coltivare le patate che possono essere coltivate per tutta la durata dell'anno. Uno dei primicoltivare orto accessori che ci serve è un sacco di Juta che sia abbastanza grande e resistente, poi ci occorre del terreno di buona qualità e qualche patata germogliata. Questo è tutto l'occorrente che ci occorre per effettuare una coltivazione di patate senza aggiungere pesticidi e altri agenti chimici. Ovviamente se non si dispone del sacco di Juta è possibile anche farlo in qualche borsa di stoffa resistente.

 

Coltivazione in Casa. Per prima cosa dobbiamo riempire a metà il nostro sacco con del terreno, spezzare le patate (quelle più grandi) in più parti e le disponiamo in maniera uniforme nel nostro sacco, l'importante è rimanere una certa distanza tra di esse. Dopo aver effettuato l'inserimento delle patate possiamo finire di coprire il sacco con il terreno. Innaffiamo il terreno in modo che questo sia sempre umido, attenzione a tenerlo umido e non bagnato (questo perché l'acqua potrebbe non far germogliare le patate). Teniamo il nostro sacco con il terreno alla luce in modo da favorire la germogliazione.

 

Coltivare. Questo tipo di coltivazione è adatta a chi non dispone di grossi spazi, ma che vuole farsi

una coltivazione fai da te in quanto anche molto semplice. Una volta fatta questa operazione vedremo spuntare le prime foglie, a questo punto dobbiamo ricoprire quelle foglie con altro terreno e aspettare che le piantine o le foglie siano di colore verde molto forte. Le patate saranno pronte per essere raccolte quanto le piantine o le foglie sono del tutto secche. Per raccogliere le patate basterà semplicemente rovesciare il sacco e prendere le patate. Tenete conto che per avere il raccolto serviranno all'incirca una sessantina di giorni.