Torino desidera diventare una Smart City

torinoLe Smart City in Italia sono davvero così preziose? Oppure i sindaci delle varie regioni non hanno ancora considerato questo vantaggio? Torino è una città che tiene molto all’ambiente ed ancora una volta vuole dimostrare il suo coraggio, richiedendo l’attivazione di progetti ecologici basati su SmartToMetropole.

Nella provincia del Piemonte sono ancora pochi i comuni che si attivano per dimostrare un certo interesse in ambito green, per questo Torino ha il desiderio di vedere più “movimento” sotto questo punto di vista. L’idea è quella di scegliere la zona della metro per un miglioramento a dir poco sorprendente per trasformare la zona nella migliore piattaforma Smart della regione.

L’obiettivo è quello di mostrare in modo evidente le buone pratiche di innovazione, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani e AGID hanno unito le forze per rendere possibile questo raggiungimento, ora viene da chiedersi: “l’Impegno ci sarà da parte di tutti?”.

Tutti i comuni che desiderano prendere parte al progetto Smart City torinese, non devono far altro che visitate il sito web TorinoSmartCity e compilare un questionario per proporre i nuovi progetti innovativi a favore di un futuro green e tecnologico. La presentazione dei vari target è avvenuta lo scorso dicembre con il Convegno: “La Smart City Metro”, un momento importante per la città per dimostrare che con un po’ di impegno si possono raggiungere grandi mete.

Il futuro è dedicato alle città aperte all’innovazione, Torino da diversi anni sta dimostrando il suo interesse proponendo progetti interessanti ma il resto della regione cosa ne pensa a riguardo? Per il momento sono stati avviati ben 60 progetti interamente dedicati all’efficienza a livello di energie e con la condivisione di bike sharing per dire addio al consumo dei gas dannosi.

Tutti i cittadini possono prendere parte al progetto, basta proporre un’iniziativa legata al mondo delle energie rinnovabili.