Soldi pubblici per i circhi

E’ incredibile:il Fondo Unico dello Spettacolo ancora oggi,finanzia con i soldi pubblici i circhi già condannati per maltrattamenti, lesioni, crudeltà e sevizie nei confronti di moltissimi animali.

circo30 milioni di euro sono stati distribuiti ai vari circhi che utilizzano gli animali per i loro spettacoli e tra questi ce ne sono almeno una decina condannati o ancora sotto processo per maltrattamenti.Il dossier della Lega Antivivisezione parla chiaro: Il circo Martini per esempio, condannato dal tribunale di Bologna per sevizie ad una giraffa, ha ottenuto 92 mila euro, il circo Folloni condannato per aver incatenato  un elefante su di una tavola lasciandolo nell’impossibilità di muoversi ha ottenuto 70 mila euro, il circo Città di Roma condannato per aver tenuto un gruppo di elefanti in condizioni di immobilità ha avuto circa 300 mila euro di soldi pubblici. L’elenco non finisce qui, numerosissimi sono i circhi ancora sotto processo per maltrattamenti e sevizie, tra questi il circo Darix Togni, il circo Mediano e l'American Circus.La norma di legge in materia di protezione degli animale viene sempre disattesa e quindi questi finanziamenti pubblici vengono ugualmente erogati anche a circhi condannati in via definitiva per maltrattamenti e sevizie nei confronti degli animali.