Sinusite?

sinusiteLe persone che soffrono di sinusite sanno bene quanto il periodo invernale sia il peggiore per chi ne soffre.

Non avete mai sentito parlare di questo problema? I sintomi sono difficili da ignorare, il paziente colpito soffre di mal di testa e di tosse a livello acuto e cronico.Come trovare un po’ di sollievo? Ecco alcuni rimedi da tenere in considerazione per gestire al meglio la cura più adatta.

Se non vi è mai capitato di soffrire di sinusite, desideriamo ricordarvi che si tratta di un’infiammazione acuta o cronica che riguarda i seni paranasali. La conferma viene data dal rigonfiamento della zona a causa di eccessiva presenza di mucosa che va ad ostacolare il normale drenaggio del muco verso le cavità del naso.

A causa di questo blocco i batteri iniziano a moltiplicarsi fino a raggiungere il naso, consentendo il processo che porta ai disturbi da sinusite. Non si tratta di un problema che nasce dal nulla, i virus che aggrediscono le vie aree, aumentando in modo spropositato il muco ,non devono essere sottovalutate visto che sono una delle cause principali.

I sintomi indicativi sono:

-          Forte mal di testa

-          Naso chiuso

-          Catarro

-          Secrezioni di muco giallo

-          Secrezioni nasali lungo la gola

Solo facendovi visitare da un medico, potrete capire : se la colpa è dei batteri servono dei farmaci antibiotici per contrastare il processo infiammatorio e infettivo a carico della struttura nasale. Per migliorare le condizioni fisiche, il medico può utilizzare dei farmaci decongestionali da utilizzare con aerosol e grazie a loro utilizzo sarà più semplice sciogliere il muco e liberare la zona intasata.

Esistono anche dei rimedi naturali molto validi come i suffumigi, vengono considerati il metodo migliore per ottenere una liberazione delle vie aeree nel minor tempo possibile. Provate a respirare i vapori di acqua calda abbinati a sale grosso e eucalipto, coprite la testa con un asciugamano e respirate a pieni polmoni per almeno 10 minuti.

Se non avete l’eucalipto provate con i fiori di camomilla o di menta, l’obiettivo è sempre quello di respirare a fondo per ottenere dei risultati a volte migliori rispetto a quelli proposti dai farmaci. Tra le cure naturali non possiamo dimenticare l’echinacea, favolosa per la sua azione immunostimolante.

In alternativa provate il propoli, da prendere la mattina a stomaco vuoto per una settimana, le proprietà lenitive di questi prodotti naturali faranno bene al vostro naso.