No Tav a Torino

E’ stato bloccato e costretto ad arrivare a manifestazione già conclusa il corteo del movimento No Tav partito da Milano con destinazione Torino.

notavPomeriggio movimentato alla stazione Centrale di Milano dove circa centocinquanta No Tav diretti a Torino, per una manifestazione di protesta, sono stati bloccati perché ufficialmente…senza biglietto. Alla stazione centrale è intervenuta la polizia in tenuta antisommossa e i treni che da Milano erano diretti a Torino hanno subito grandi ritardi.

Finalmente arrivati a Torino i No Tav lombardi sono andati in corteo verso la Cavallerizza , dove hanno partecipato a un concerto di gruppi musicali della val di Susa. Non è stato registrato nessun  incidente.

Il corteo principale dei No Tav è partito alle 15 da piazza Statuto, e tutti i manifestanti, dagli abitanti della valle ai centri sociali, dai rappresentanti sindacali della Fiom, ai militanti di Rifondazione comunista, si sono organizzati per ribadire il secco no alla Torino-Lione.

Per la questura erano circa un migliaio, per gli organizzatori circa quattromila i manifestanti che hanno sfilato con in testa i sindaci della Valle di Susa ed in coda anarchici e antagonisti. Tantissimi i carabinieri e poliziotti per controllare una manifestazione pacifica che si è conclusa senza incidenti.

I sindaci hanno detto che i 2,9 miliardi di euro destinati alla Tav andrebbero invece usati per il dissesto idrogeologico del territorio e per le scuole. I ventiquattro sindaci della Valle di Susa hanno approvato all'unanimità una mozione che chiede di abbandonare il progetto della Torino-Lione, ed usare quei soldi per investire in sanità, scuole e territorio.