California conta sul futuro green

californiaMentre in Italia e in Germania si iniziano a vedere i primi risultati in merito all’installazione o attivazione di parchi eolici dimenticati per anni, in California le ambizioni sono a dir poco superiori.

Il Governatore dello Stato ha intenzione di portare l’attivazione di energie rinnovabili fino al 50% su tutto il territorio, una risorsa che bisogna utilizzare al meglio e su cui si basa il futuro della popolazione mondiale. La notizia arriva da un luogo che si è fatto sempre apprezzare per le sue iniziative a favore dell’ambiente; ogni governatore che ha gestito i piani della California ha desiderato dimostrare una politica verde ogni anno. Ecco la prima parte degli Stati Uniti che si prepara a dimezzare il consumo delle energie inquinanti per dare spazio ad un futuro più ecologico e salutare per tutti.

Jerry Brown è da poco salito al successo e per ringraziare la popolazione ha promesso di raggiungere un progetto interessante: alimentare il 50% della California con parchi eolici ed altre energie ecologiche, l’obiettivo è quello di raggiungere nel minor tempo possibile un futuro sostenibile, favorendo la realizzazione di green-city, micro reti e sistemi di stoccaggio energetico.

Parliamo di una parte d’America che fino ad ora ha già raggiunto degli interessanti risultati, confermando la voglia e l’interesse di poter fare di meglio per la salute del pianeta. Il numero di impianti solari attivati in California ha superato di gran lunga tutti i dati relativi alla nazione, un sondaggio ha quantificato un totale di 73 mila dipendenti attivi nel mondo degli impianti fotovoltaici.

L’obiettivo di raggiungere il 30% dell’energia elettrica da fonti rinnovabili è stato ormai raggiunto, ora si desidera ridurre l’inquinamento da carbonio e diminuire anche le emissioni di gas entro i prossimi cinque anni. I target sono stati già stati prestabiliti, cosa vuole la California per il futuro? Meno utilizzo di petrolio con integrazione di combustibili green.