Nuovi percorsi di Trekking in Campania

I percorsi di trekking in Campania sono molteplici, nella zona della Costiera Amalfitana risultano presenti ben 200k di percorsi di trekking

per un divertimento green per tutta la famiglia. Nel Parco Regionale dei Monti Picentini, si può fare una bella passeggiata nella zona di Pizzo S. Michele, preparatevi a un percorso di trekking, dedicato ai panorami e alle storie di fede.

trekking CampaniaSi parte da Calvanico e si trova il sentiero numero CAI 116 A posteggiate l’auto poco più avanti, questo itinerario è consigliato ai più esperti vista la lunghezza di 16Km. Per valutare un tesoro naturali e di grande valore geologico, Grotta dello Scalandrone è la scelta migliore per chi vuole fare un giro in trekking senza limiti, per ammirare dal vivo le sorgenti del fiume Picentino.

Sulla Vette dell’Acellica, ecco un percorso perfetto per chi ama l’alpinismo, preparatevi a godere di una vista mozzafiato con partenza dal lato giffonese. Le persone meno esperte possono valutare di intraprendere Il Cervialto, grazie alla presenza di segnaletica ben visibile è impossibile perdersi, solo otto chilometri per conoscere e scoprire le bellezze dell’altopiano del Laceno.

Per una grande scelta di percorsi, il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, sono le zone migliori da visitare. Vi ritroverete di fronte a percorsi immersi tra i Monti Alburni, a due passi dal Monte Panormo e con la possibilità di vivere le grotte di Castelcivita ( in questo caso meglio che l’escursione sia guidata). Gli appassionati di mountain bike, possono valutare il Monte Carmelo, un’oasi di vero piacere per ritrovare la bellezza di stare a contatto con la natura.

Infine non dimenticatevi la Valle del Tusciano, un itinerario che vi permetterà di raggiungere la Grotta di S. Miche di Olevano, possibile da percorrere anche in bici. La lunghezza è di 13 chilometri e il sentiero collega i due comuni, attraverso delle meraviglie a livello fluviale.